Apr 102013
 

R E A L I T Y M A N I P U L A T I O N

Il Network Underground della New Wave Italiana anni ’80

realitymanipulation.noblogs.org
flyer-rassegna-reality-manipulation Tre eventi dedicati alla scena musicale e artistica underground della New Wave italiana organizzate da Persuasion e A plus A Centro Espositivo Sloveno di Venezia in collaborazione con l’Università Cà Foscari di Venezia.

Il collettivo Persuasion e A plus A Centro Espositivo Sloveno presentano Reality Manipulation: un progetto focalizzato sulla scena musicale underground italiana degli anni ottanta e in particolare la cosidetta ”cassette culture”, a cui prenderanno parte alcuni protagonisti del periodo proponendo concerti, conferenze e workshop, con lo scopo di riuscire a trasportare e re-introdurre nel contemporaneo alcune forme di auto-produzione, auto-determinazione e ‘network sociale’ che i giovani d’oggi sembrano non aver mai considerato come possibilità concrete di espressione produttiva.

 

PROGRAMMA

28 aprile 2013 ore 19: LAS’s Crime / Dario Rossi (music)
13 maggio 2013 ore 10-19: Canecapovolto (workshop)
04 giugno 2013 ore 19: Maurizio Pustianaz / Gianfranco Santoro (talk)

 

Il primo appuntamento il 28 aprile 2013 alle ore 19  M U S I C M A N I P U L A T I O N. Suonerà LAS’s Crime, musicista senese, che proporrà per l’occasione un live-set esclusivo e Dario Rossi giovane musicista romano. Sandro Marchetti, in arte LAS’s Crime, propose durante gli anni 80 un’elettronica oscura e ossessiva, del tutto innovativa, che registrava, curava e distribuiva autonomamente su nastro. Recentemente i suoi lavori sono stati ristampati su vinile, grazie all’ondata di riscoperta di queste sonorità, raggiungendo un pubblico più ampio e influenzando nuovi musicisti indipendenti, come Dario Rossi.
Verranno messe a confronto due generazioni che si esprimono a distanza temporale con le medesime metodologie e atmosfere.

 

Il 13 maggio 2012 dalle ore 10 alle ore 19 P A P E R M A N I P U L A T I O N: un laboratorio, workshop con il collettivo Canecapovolto, sul tema della fanzine e dell’editoria indipendente.
Alessandro Aiello ed Enrico Aresu, dal 1992 agitatori culturali sotto la sigla Canecapovolto, fecero parte durante gli anni ottanta del network di mail-art legato alla scena industrial con la fanzine ‘Constrictor’ e il progetto ‘Il sorriso verticale’. Partendo dalle analisi delle produzioni cartacee degli anni 80, che per l’occasione in via eccezionale saranno esposte e consultabili, i partecipanti impareranno tecniche e strategie comunicative fino alla realizzazione di una piccola pubblicazione.

Il 4 giugno 2013 alle ore 19 sarà proposto il talk N E T W O R K M A N I P U L A T I O N, in cui verrà messo in relazione il passato (un network postale) con il presente (un network virtuale). Gli ospiti saranno Maurizio Pustianaz (Gerstein, Snowdonia, Maelzel) e Gianfranco Santoro (L.S.D., Discipline produzioni, Final Muzik) attivi dagli anni ’80 nella produzione e diffusione della musica industrial e d’avanguardia.